Tagga @Biokalo su instagram ed ottieni 100 biopunti. Clicca qui per maggiori informazioni Taggaci su instagram e ottieni 100 biopunti. Scopri di più 100 biopunti in regalo? Scopri di più
Entra anche tu nel mondo dei BioPunti! Ogni 100punti=1 euro. Puoi raccogliere punti registrandoti al sito, invitando un amico o taggando @biokalo nelle tue storie o nei post su instagram. Hai ancora domande? Scrivici in chat!

Ho capito!
Carrello0Item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

Benefici Amla: elisir di giovinezza

Proprietà e benefici Amla, questa polvere che appartiene alla famiglia delle Euphorbiaceae ed è originaria del subcontinente indiano.

Il suo habitat naturale, infatti, è quello subtropicale. 

Da secoli utilizzata nella medicina ayurvedica, essa è davvero una pianta miracolosa, in virtù delle sue proprietà benefiche che dipendono dalla sua ricchissima composizione: grandissima fonte di vitamina C, l’Amla contiene vitamine del complesso B, flavonoidi, tannini, acidi fenolici (come l’acido gallico e l’acido ellagico), molti minerali (come calcio, ferro, fosforo, carotenoidi).

Inoltre essa è ricca di sostanze ad azione antiossidante come la quercitina che contrastano e combattono naturalmente ed efficacemente i radicali liberi. Per questo motivo uno dei più grandi benefici dell’Amla è l’effetto antiage per la pelle e l’azione di contrasto all’incanutimento precoce.

Combattere l’invecchiamento e i segni del tempo con la natura si può!

L’aspetto di questo meraviglioso e miracoloso rimedio della natura è quello di una polvere marroncina dall’odore erbaceo, fresco e dolce allo stesso tempo. Unito ad altre erbette può essere usato come maschera per la pelle e impacco post shampoo per i capelli oltre che come soluzione per curare denti e gengive.

Infatti sulla pelle svolge una funzione tonica e astringente che deterge e purifica a fondo anche le pelli più grasse, specie se usato con il Tulsi, la radice di Bardana, gli idrolati di Tea tree, di Rosa damascena e di Eucalipto. Pulisce e lenisce la bocca e  le gengive in sinergia con l’idrolato di Alloro, la polvere di Ortica e il Siwak. Inoltre ha un effetto antiage, rigenerando la pelle e illuminando l’incarnato, insieme alla polvere di Rosa damascena, Manjishta, Thè verde.

Sui capelli ha un potente effetto rigenerante poiché la vitamina C stimola le radici, favorisce la crescita dei capelli e  ne rallenta la caduta, specie se usato con l’idrolato di Pompelmo, gli oli essenziali di Nardo, di Rosmarino, di Cedro oppure di Limone.

Possono essere aggiunte, per ottenere questo effetto, anche altre erbette come il Kachur sugandhi, il Kapoor kachli che a loro volta stimolano la crescita dei capelli. Grazie alla ricca presenza di antiossidanti, combatte l’incanutimento (come il Bhringaraj) e utilizzato con le erbe tintorie, sortisce un effetto ‘fissante’ del colore. Alla prossima hennata non dimenticate di aggiungere al vostro henné un cucchiaino di Amla e di Brahmi. 

Si utilizza come tutte le erbette: alla polvere di Amla si mescolano polveri e oli essenziali secondo il bisogno e si aggiunge poco alla volta acqua calda. Si prepara dunque un impacco i cui tempi di posa vanno da una mezz’ora ad un paio d’ore coprendo i capelli con la pellicola prima (per non far seccare l’impacco) e con un cappellino di lana poi (il calore permette all’erbetta di lavorare meglio). Si consiglia di utilizzare solo l’acqua per lavare i capelli dopo la posa, al massimo un po’ di balsamo.

Scopri tutti i benefici delle polveri vegetali!